Per contrastare il Covid, «dobbiamo essere prudenti, ma ci avviciniamo al Natale più preparati e più sicuri».

Così il presidente del Consiglio Mario Draghi, intervenendo in Aula alla Camera in vista del Consiglio Ue al via da domani.

«L’arrivo dell’inverno e la diffusione della variante Omicron – dalle prime indagini, molto più contagiosa di quelle finora prevalenti – ci impongono la massima attenzione nella gestione della pandemia» da covid.

«I contagi sono in aumento in tutta Europa: nell’ultima settimana, all’interno dell’Unione europea, si sono registrati in media 57 casi al giorno ogni 100.000 abitanti. In Italia, l’incidenza è più bassa, quasi la metà, ma è comunque in crescita», ha affermato il premier.

«I dati di oggi descrivono però un quadro molto diverso rispetto all’anno scorso. Il numero totale di persone attualmente positive al virus in Italia è 297mila. Dodici mesi fa erano 675 mila, nonostante un livello di restrizioni molto maggiore. Le persone ricoverate sono 8.026. Il 14 dicembre 2020 erano 30.860. Negli ultimi sette giorni ci sono stati in media 95 decessi al giorno. Nello stesso periodo di un anno fa erano stati 629», ha ricordato Draghi.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

1 comment on “Draghi: «La variante Omicron ci impone la massima attenzione nella gestione della pandemia»
  1. Graziano Biondi ha detto:

    Siete dei veri e propri criminali, Draghi è il capo banda, essendo il primo braccio operativo del potere(che vergogna, ma senza scrupoli, da vero cri…. le) per arrivare al Grenn Pass,
    avete creato il virus a tavolino, il siero anche, preparato in anticipo. Servivano moltissimi morti per terrorizzare le persone, li avete cercati anche fra gli incidenti stradali ed infartati, avete fatto credere che erano tutti morti di Covid…!!!
    Poi siete passati ad una propaganda spudorata per i vaccini, siero genico, provocando una marea di morti con gli effetti collaterali, ma non è finita, perché gli effetti a lungo termine li vedremo tra 6-10 anni.
    Intanto con tutto ciò avete diminuito la popolazione di un 15 %e avete messo il gappio al collo e guinzaglio con il Grenn Pass, il 90% della popolazione.
    Adesso, finito con gli adulti, avete iniziato un’altra propaganda da vomito, per vaccinare ed il conseguente Grenn Pass ai bambini..!!!!
    Sei l’uomo più scandaloso del mondo..!!
    Con tutti i medtieri6che potevi fare, hai scelto di fare il cri….. le per le lobby..!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.