M5S: «Non si trovano gli stagionali a causa del reddito di cittadinanza? Una bufala colossale rilanciata dai media»

Una videoinchiesta del Fatto Quotidiano «smonta, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la narrazione secondo cui la mancanza di lavoratori stagionali è causata dal Reddito di Cittadinanza, o peggio dalla pigrizia delle giovani generazioni».

È quanto si legge in un post sulla pagina Facebook del Movimento 5 Stelle.

Si tratta – hanno spiegato i pentastellati – di «una bufala colossale cavalcata persino da qualche illustre esponente politico e rilanciata in modo acritico da alcuni mezzi d’informazione».

«La verità, come si vede su questo servizio del Fatto Quotidiano, è che ancora oggi ci sono datori di lavori che in nome del mero profitto sfruttano questi lavoratori pagandoli pochi euro l’ora, a volte in nero. Bisogna spezzare questo circolo vizioso, cominciando dall’istituzione del Salario Minimo. Non possiamo parlare di ripartenza del Paese se non mettiamo al centro del dibattito politico i diritti dei lavoratori», conclude il post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.