Covid, Ranieri Guerra: «Abbiamo sbagliato a dire ai ragazzi che non si sarebbero ammalati»

«Noi abbiamo sbagliato la comunicazione con i ragazzi, gli abbiamo detto che non si sarebbero ammalati, che avrebbero contratto il virus ma non avrebbero avuto bisogno di assistenza ospedaliera o comunque di una assistenza sanitaria particolarmente seria e articolata».

Lo ha detto il direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra nel suo intervento nella rubrica settimanale della Fondazione Einaudi.

«Quanto più intelligente è il nostro comportamento tanto è meno probabile che il virus attecchisca e circoli. Io credo che sia molto poco probabile che si possa andare verso una chiusura generalizzata. Credo anche che ci saranno poche chiusura localizzate, perché mi sembra di vedere una grande disciplina da parte dei cittadini», ha affermato ancora Guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *