Salvini: “Che schifo! Arrestato a Bologna sostenitore di Bonaccini”. La replica: “È una fake news”

“Che schifo! Arrestato a Bologna per giro di permessi falsi ai clandestini, beccato con 200mila euro in contanti in casa! Bell’esempio di campione della sinistra buonista dei porti aperti… per mangiarci su! Vergogna dell’Emilia-Romagna e dell’Italia”.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato così su Facebook l’arresto del’avvocato Fabio Loscerbo.

La replica del candidato dem alla presidenza dell’Emilia-Romagna, e governatore uscente della Regione, Stefano Bonaccini, è arrivata a stretto giro:

“Diffondono fake news. Devono proprio essere in difficoltà se continuano a sparare balle e ad alzare il livello degli attacchi personali contro di me. Chissà quale clava useranno ancora nei prossimi giorni… Voglio però informare i miei avversari che l’avvocato finito ai domiciliari nel bolognese non ha nulla a che fare con me o col Pd, e non è stato sostenuto dal Pd alle ultime amministrative. Viceversa, faceva convegni con la destra, insieme a esponenti della Lega e di Fratelli d’Italia,” ha ribattuto Bonaccini.

1 comment on “Salvini: “Che schifo! Arrestato a Bologna sostenitore di Bonaccini”. La replica: “È una fake news”
  1. Pietro ha detto:

    Io non sono piddino anzi il vontrario,pero’ devo dire che il livello della politica sta’ se non lo e’ gia’ veramente schifosa,scendere a livelli cosi bassi x screditare gli avversati quando non si sa proporre le proprie idee, idee che la destra non ha e non ne ha mai avuta allora ancora insistere si immigrazione e avvilentw.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.