Gregoretti, Salvini: «Mi processino e mi incarcerino pure. Lo rifarò mille volte»

Il leader della Lega ed ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha fatto sapere che depositerà le sue memorie difensive in Senato entro venerdì 3 gennaio sul caso Gregoretti, in cui è indagato per sequestro di persona, alla Giunta delle immunità parlamentari.

«Rischio un processo e una condanna a 15 anni di carcere dopo aver bloccato, da Ministro dell’Interno, uno sbarco di immigrati da una nave. Che i Senatori decidano secondo coscienza se ho difeso l’interesse nazionale oppure no, non ho paura della sinistra e delle sue vendette,» ha spiegato Salvini in un post sulla propria pagina Facebook.

«Sto studiando vita e opere di Silvio Pellico…! Mi processino e mi incarcerino pure se credono, ho sempre agito a difesa del mio Paese e della sicurezza degli Italiani. E lo rifarei, anzi lo rifarò, mille volte,» ha assicurato.

2 comments on “Gregoretti, Salvini: «Mi processino e mi incarcerino pure. Lo rifarò mille volte»
  1. Rosaria ha detto:

    Nel frattempo inizia a pagare per questo reato , vedrai quanti ancora ne usciranno fuori , carissimo leghista e spero che colui che ti farà finalmente finire dietro le sbarre sia un onesto meridionale .

  2. Lucio pesce ha detto:

    Bravo Salvini, tieni duro perche’ sei dalla parte dei giusti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.