«Sono disponibile al confronto con Salvini in qualsiasi momento, in qualsiasi rete tv, anche a casa di Berlusconi se vuole, può far venire anche Berlusconi, così sta più tranquillo».

Lo ha detto il ministro degli Esteri e capo politico di Impegno civico Luigi Di Maio.

«L’importante è confrontarci però, perché è evidente che noi denunciamo due idee di Paese completamente differenti, che addirittura intaccano la libertà degli individui e la postura internazionale dell’Italia», ha aggiunto.

1 comment on “Di Maio: «Pronto al confronto con Salvini, anche a casa di Berlusconi se vuole»
  1. Guido Annunziata ha detto:

    Due cialtroni nullafacenti..due laureati del nulla : metteranno a confronto le loro esperienze di lavoro reale , parolaio uno , venditore di popcorn e cocacole l’altro..lo schifo della politica italiana..persone che una azienda seria non avrebbe assunto neanche x pulire i cessi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.