«Giorgia fa paura: è libera, non ricattabile, non deve nulla a nessuno».

Così in un’intervista al Quotidiano Nazionale, Guido Crosetto ex parlamentare e cofondatore di Fratelli d’Italia, parlando degli attacchi a Meloni.

«I fascisti ci sono, e tanti, ma al potere. Un’intera classe dirigente che ha occupato il Paese da decenni e non vuole mollarlo. Specie a persone non controllabili come Meloni che vanno fatti fuori, distrutti in ogni modo», ha aggiunto.

Sull’ipotesi di Tajani premier che arriva anche dal Ppe ha affermato: «Non è il Ppe che decide chi fa il premier in Italia. Deve essere il migliore della coalizione vincente alle urne. Personalmente penso che Tajani premier non sia in agenda. Il premier non si impone dall’esterno, lo scelgono i cittadin».

«Io, personalmente, preferirei altri. Con tutto il rispetto, può andare agli Esteri, fare il presidente della Camera o Senato, non il premier. Non è questione di intelligenza, ma di predisposizione», ha detto ancora Crosetto.

2 comments on “Crosetto: «Meloni fa paura: è libera, non ricattabile, non deve nulla a nessuno»
  1. antonio ha detto:

    Va a finire che il ‘premier’ lo farà proprio Crosetto!

    1. pashalis kazantzis. ha detto:

      CROSETTO HA RAGIONE DA VENDERE, MA IO VADO OLTRE. IL PPE E QUELLI DI BRUXELLES PREFERISCONO TAJANI SAPENDO CHE SI TRATTA DI UN INSIPIDO E PRONTO AD OBEDIRE A LORO. COSA HA FATGO TAJANI DI UTILE PER IL PAESE ITALIA QUANDO ERA IN EUROPA….NIENTE MENO DI NIENTE, COME ANCHE PRODI E L’ALTRO CHE E’ MORTO. sarebbe ora che a governare siano patrioti e gente capaci. Meritocrazia e non clientelismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.