«Non credo che si andrà al voto e questo non perché c’è il Pnrr: la verità è che gli attuali mille tra deputati e senatori perderebbero otto mesi di stipendio».

Così l’eurodeputato ex Movimento 5 Stelle, Dino Giarrusso, secondo quanto riportato dall’Agenzia DIRE.

«Se si andasse al voto queste persone perderebbero circa 100mila euro a testa e non vogliono, quindi in qualche modo si organizzeranno», ha spiegato l’ex ‘Iena’ rispondendo alle domande dei cronisti a margine di una conferenza stampa con il candidato presidente della Regione Siciliana Cateno De Luca, leader di Sicilia vera.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.