Di Battista: «Io non ho votato Gualtieri ma, per adesso, non lo attacco. È difficile fare il sindaco a Roma»

«Ai tempi della Raggi quando i criminali romani (e non solo romani) davano fuoco agli impianti, gran parte della stampa attaccava Virginia parlando di “complotto dei cassonetti”, “becero scarico di responsabilità”, “incapacità della sindaca”. Una roba vergognosa anche perché questi sedicenti giornalisti, forse senza saperlo e senz’altro senza capirlo, facevano il gioco dei criminali».

Lo ha scritto Alessandro Di Battista in un post su Facebook.

«Oggi quella stessa stampa che crocifiggeva una sindaca coraggiosa (tra l’altro sotto scorta) difende (giustamente) Gualtieri parlando di “ricatti criminali”, di “sacche di potere da estirpare” e di “Roma sotto attacco”. Fanno bene. Perché a Roma i criminali ci sono. Lo diciamo da anni anche se ci trattavano da complottisti. I criminali hanno foraggiato pezzi della politica, hanno messo le mani sul business dei rifiuti. I criminali favoriscono l‘emergenza per poter lucrare. D’altro canto si pesca meglio in acque torbide», ha spiegato l’ex deputato.

«Io non ho votato Gualtieri ma, per adesso, non lo attacco. È difficile fare il sindaco a Roma. Mi auguro solo che si impegnerà contro il crimine come ha fatto Virginia alla quale in molti dovrebbero chiedere scusa», ha concluso.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

1 comment on “Di Battista: «Io non ho votato Gualtieri ma, per adesso, non lo attacco. È difficile fare il sindaco a Roma»
  1. Giovanni ha detto:

    Si dovrebbe rimarcare che a lui hanno subito concesso i pieni poteri che sono stati negati alla Raggi ese encor prima degli incendi non è riuscito a smaltire i rifiut e ha lasciato proliferare i cinghiali avendo ereditato una città in parte ripristinata la ha riportata allo status quo ante Raggi e pensare di risolvere il problema dei rifiuti co il termvalorizzatore significa aspettare 6 anni da quando riuscira a trovare il sito mentre l idea era probebilmente già nel cassetto di qualcuno da anni.nel frattempo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.