Di Battista: «Se Conte vuole dare una possibilità al M5S alle politiche deve lasciare immediatamente il governo Draghi»

Questa «ennesima lacerazione» è «figlia della decisione scellerata di far parte di un governo dove governano tutti». Di Maio ora «si collocherà saldamente al fianco di Draghi», mentre se Conte «vuole dare una possibilità» al M5S alle politiche, «deve lasciare immediatamente il governo Draghi».

Così Alessandro Di Battista, intervistato in Russia da Rainews24.

In un post pubblicato ieri su Facebook, l’ex parlamentare aveva spiegato: «Della nuova scissione del Movimento 5 stelle (ricordo che ne avvenne già una dopo l’ok al governo Draghi) e della nascita del nuovo gruppo “atlantisti e europeisti” o “moderati e liberali”, non mi importa nulla. Ho lasciato il Movimento esclusivamente per questioni politiche quando venne presa la decisione scellerata (e suicida) di entrare nel governo dell’assembramento. Ciò che avviene oggi è soprattutto frutto di quei giorni. Un movimento nato per non governare con nessuno ha il diritto di evolversi e governare con qualcuno (mantenendo, ovviamente, la maggioranza nel consiglio dei ministri) per portare a casa risultati. Non ha alcun diritto di governare con tutti per portare a casa comode poltrone. Si chiama ignobile tradimento. Non senso di responsabilità».

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.