Meloni: «Il governo non è riuscito a mettere in sicurezza le scuole: la loro inerzia e incapacità peserà anche sui maturandi»

«Dopo più di due anni dall’inizio della pandemia, il governo non è riuscito a mettere in sicurezza le scuole e quest’anno gli studenti saranno costretti ad affrontare le prove scritte della maturità indossando la mascherina».

Lo ha scritto in un post su Facebook la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

«Sarebbe stato più intelligente dotare le scuole dei sistemi di ventilazione meccanica controllata, come chiede da tempo Fratelli d’Italia, invece di buttare milioni di euro negli inutili banchi con le rotelle. La loro inerzia e incapacità peserà anche sui maturandi e questo non è tollerabile», ha aggiunto

«Da sempre Fratelli d’Italia propone di adottare la ventilazione meccanica controllata e ne ribadisce l’importanza e l’efficacia come mezzo di contrasto al contagio. Quanto tempo ancora volete perdere prima di mettere in sicurezza in modo serio le scuole invece di perseverare con l’obbligo della mascherina in classe?» ha domandato Meloni in un altro post sul social network.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.