Salvini: «Se aspettiamo le mediazioni del ministro Di Maio temo che a Natale saremo ancora qua a parlare di guerra»

«Se aspettiamo le mediazioni del ministro Di Maio temo che a Natale saremo ancora qua a parlare di guerra. Il piano di pace del ministro Di Maio è stato cestinato dopo un quarto d’ora».

Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un intervento sui social.

«Non mi voglio sostituire a nessuno, non chiedo medaglie, ma quantomeno rispetto. Salvini parla con i russi, se devo chiedere il cessate il fuoco a chi lo devo chiedere? Agli eschimesi, ai groenlandesi, ai peruviani? Se devo chiedere il cessate il fuoco lo devo chiedere a chi ha iniziato il conflitto», ha aggiunto il leader del Carroccio.

Quanto al referendum, Salvini ha detto: «Proviamo a superare il bavaglio, l’indegna congiura del silenzio che la sinistra, Pd-Cinquestelle, e i loro agenti nelle redazioni televisive, radiofoniche e giornalistiche portano avanti. Per loro i referendum non esistono, vogliono continuare a usare i tribunali per vincere le elezioni con le sentenze dei giudici».

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.