Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha messo in dubbio le intenzioni di riformare la Nato, affermando che i tentativi di trasformarla in «un’alleanza globale alla ricerca del dominio militare in tutto il mondo» sono destinati a fallire. Lo riporta la Tass.

«Stanno pianificando di trasformare questa ‘unione difensiva’ in un’alleanza globale che cerca il dominio militare nel mondo. È un percorso pericoloso, fallirà», ha detto. Il ministro ha poi affermato che la Nato era un’organizzazione difensiva «quando c’era qualcuno da cui difendersi», riferendosi all’Unione Sovietica e al Patto di Varsavia.

Lavrov ha anche avvertito che le «armi che i paesi occidentali forniscono all’Ucraina in grado di colpire il territorio russo sono un serio passo verso un’escalation inaccettabile».

Il ministro russo – ha aggiunto l’agenzia Ria Novosti, secondo quanto riporta il Guardian – spera che le persone sane di mente in Occidente lo capiscano, aggiungendo: «Ne sono rimasti ancora alcuni».

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

1 comment on “Lavrov: «La Nato cerca il dominio militare nel mondo. È un percorso pericoloso, fallirà»
  1. Corrado Agriesti ha detto:

    Saluti, HAPERFETTAMENTE RAGIONE. Dopo 75 anni, non vedo alcun motivo valido per cui gli U.S.A. devono avere in EUROPA +/- 200 basi militari .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.