«Reiteriamo la ferma condanna dell’Italia all’aggressione russa dell’Ucraina. Siamo profondamente preoccupati per le condizioni dei civili, soprattutto i bambini, e per le ripetute violazioni delle leggi umanitarie».

Lo ha detto il rappresentante italiano all’Onu, l’ambasciatore Maurizio Massari, nel corso del suo intervento al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

«Abbiamo accolto finora circa centomila ucraini», ha aggiunto. «Noi crediamo che sia necessario portare gli individui a rendere conto delle loro azioni, evitando qualsiasi impunità», ha continuato.

Il capo dell’Organizzazione internazionale perle migrazioni (Oim), Antonio Vitorino, ha detto al Consiglio di Sicurezza Onu che «più di 12 milioni di persone sono fuggite dalle loro case in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio».

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.