«Le sanzioni metteranno in ginocchio Putin e la Russia di Putin, sono sicuro di questo».

Lo ha detto Enrico Letta, segretario del Pd, a margine della manifestazione contro la guerra in Ucraina che si è tenuta sabato a Firenze.

«Bisogna che gli europei si assumano responsabilità per riuscire a dare delle risposte che siano ancora più forti rispetto quanto è stato fatto fino a ora. Bisogna resistere, e bisogna far sì che ci sia il tempo perché le sanzioni facciano il loro corso, perché le sanzioni metteranno in ginocchio Putin e la Russia di Putin, ne sono sicuro di questo. Bisogna che ci sia il tempo perché questo avvenga, e bisogna stare al fianco del popolo ucraino», ha detto Letta, che ha risposto così alla domanda sull’eventuale inasprimento delle sanzioni alla Russia: «Quello che è necessario, si farà».

«È importantissimo che qua ci siano tutte le bandiere, siamo tutti insieme uniti contro la guerra. Noi siamo con il popolo ucraino, abbiamo voluto dare un messaggio, che gli italiani sono con il popolo ucraino, sono con la resistenza del popolo ucraino, perché il popolo ucraino sta lottando per valori di democrazia, di libertà, di autodeterminazione dei popoli che sono i nostri valori, sono i valori della nostra civiltà. Sono valori che sosteniamo, siamo qui per dire che siamo con loro», ha aggiunto il leader dem.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Attiva la skill di Ascolta la Notizia nel tuo dispositivo Alexa: https://amzn.to/3K7RTfU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.