Quirinale, Salvini: «Sto lavorando riservatamente per una scelta rapida, condivisa e di centrodestra»

«Non partecipo al toto nomi lo lascio agli altri. Io lavoro per una elezione veloce di un esponente di centrodestra dopo trent’anni. Penso che l’alternanza anche al Quirinale faccia bene».

Così il leader della Lega Matteo Salvini a un appuntamento elettorale a Porta Portese per sostenere la candidata di centrodestra alle suppletive di Roma Simonetta Martone.

«Sto lavorando riservatamente per una scelta rapida, condivisa e di centrodestra», ha detto ancora Salvini, che ha aggiunto: «Io penso che Draghi debba andare avanti a fare quello che sta facendo, non può abbandonare il lavoro in corso».

Salvini ha anche spiegato che da una parte «serve un decreto ristori per tutte le attività economiche» colpite dalle restrizioni anti-Covid «ma il tema dell’energia non ha bisogno di un decretino: servono 30 miliardi. Mi sembra evidente che 3 miliardi sono solo il primo passo ma fossi in Draghi sarei fortemente preoccupato più che dal Quirinale dal tema del caro energia. Spero che il governo prima dell’elezione del Presidente della Repubblica dia questa risposta».

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

1 comment on “Quirinale, Salvini: «Sto lavorando riservatamente per una scelta rapida, condivisa e di centrodestra»
  1. Clementina Longo ha detto:

    signor Salvini un appello a tutti voi affinché con coscienza e a nome della maggioranza di italiani non vogliamo fare la fine della Grecia quimdi scegliete un vero presidente con coscienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.