«La situazione negli ospedali peggiorerà. La gente va incontro ai contagi» da Sars-COV-2, «i numeri sono abnormi: abbiamo più di 1 milione e 600mila contagiati a casa in questo momento e Covid è una malattia che spaventa. Le persone al minimo di difficoltà respiratoria vanno in ospedale e gli ospedali cominciano a non reggere più in certi casi».

Lo ha detto all’Adnkronos Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini medici (Fnomceo).

Nelle aree più in difficoltà «stiamo daccapo rivivendo quello che è successo negli altri picchi pandemici, quando si chiudevano reparti e si aprivano posti Covid, gli anestesisti venivano trasferiti nelle terapie intensive dalle sale operatorie. Questo sta avvenendo oggi. Ecco perché bisogna intervenire subito. Ancora una volta torniamo a fare i ragionamenti che abbiamo fatto a novembre scorso, a marzo dell’altro anno, siamo punto e a capo. in una ondata che può essere drammatica per i numeri così elevati che sta avendo e noi siamo spaventatissimi», ha spiegato.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.