Brunetta: «L’obbligo vaccinale in questo momento non serve: col super green pass avremo un Natale totalmente aperto»

«Al momento l’obbligo vaccinale è sullo sfondo, non siamo in difficoltà come la Germania. Col super green pass avremo un Natale totalmente aperto. Nessuna restrizione per i vaccinati per le attività sociali, culturali e del tempo libero e consumi da boom economico».

Lo ha detto in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta.

Alla domanda se Draghi non imponga l’obbligo per non scontentare la Lega in vista del Quirinale, l’esponente azzurro ha risposto: «No, voi giornalisti siete troppo maliziosi. L’obbligo in questo momento non serve, stiamo meglio degli altri. Mettere in campo una decisione che non migliora le performance, produce multe che probabilmente non sarebbero pagate e fa incattivire le frange non vaccinate, non serve a nulla».

Brunetta ha anche detto che «Draghi ha ascoltato e sta pensando» di non rinnovare lo stato di emergenza». «Rinnovarlo darebbe un segnale sbagliato. Non siamo più a due anni fa, adesso conosciamo il virus. Il problema dei prossimi mesi non sarà interno ai Paesi ricchi e vaccinati, ma sarà implementare la vaccinazione a livello planetario per non lasciare campo libero alle varianti, con il rischio di vedersele tornare dentro casa. Magari a bucare i vaccini», ha spiegato il ministro.

Scarica l’app di Ascolta la Notizia per Android: https://bit.ly/2F3ptXR o iPhone: https://apple.co/2F8zEdU

2 comments on “Brunetta: «L’obbligo vaccinale in questo momento non serve: col super green pass avremo un Natale totalmente aperto»
  1. Tony ha detto:

    brunetta fa il doppio gioco …..puh

  2. franco ..magretti ha detto:

    una cosa he certa che quando saro’ a casa vi disdico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *