Di Maio: «O abbiamo il green pass, o decidiamo di tornare al coprifuoco, chiudere tutto e tornare a una crescita zero»

«Dopo le immagini di Novara, da ministro degli Esteri posso dire che ci sono città e stati che con pochi vaccini stanno ritornando a un lockdown leggero, al coprifuoco: o abbiamo il green pass o decidiamo di tornare al coprifuoco, chiudere tutto e tornare a una crescita zero. Abbiamo perso un milione di posti di lavoro con la pandemia: non stiamo giocando con il green pass, è l’unica soluzione».

Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ospite lunedì pomeriggio a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1.

Il titolare della Farnesina ha anche detto che il carisma di Mario Draghi «è stato fondamentale perché la sua leadership aiuta nei negoziati. C’è stato un momento in cui pensavamo di non riuscire a portare a casa il termine del 2050 che sembra lontano ma è dopo domani: aver portato Cina e Russia dalla fine del secolo a intorno alla metà del secolo non è sufficiente, lo so, ma così si guadagnano 40 anni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *