Salvini: «La federazione del centrodestra, io e Berlusconi, prima la facciamo e poi la raccontiamo»

«Insieme contiamo di più; ma noi la federazione del centrodestra, io e Berlusconi, prima la facciamo e poi la raccontiamo».

Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, rispondendo al leader di Forza Italia, il quale ha detto di sperare in un partito unitario per il 2023.

«Ottima risposta», ha replicato Berlusconi. E Salvini ha chiarito che «la forza del centrodestra è l’unità: l’importante è far parte di una squadra».

Quanto ai vaccini, il segretario del Carroccio ha affermato: «Io mi sono vaccinato perché ho fatto una libera scelta da 48enne, però questo non mi da il diritto di imporre la scelta che ho fatto io a qualcun altro». «Se quello di fronte a me con l’ombrellone in spiaggia non è vaccinato, libero di farlo», ha aggiunto.

Sulle manifestazione contro l’obbligo del green pass, Salvini ha osservato: «Ognuno è libero di andare in piazza dove vuole a rivendicare quello che vuole. Se ci sono 10mila persone a manifestare non saranno tutti fascisti, matti, comunisti, no vax. Se 10mila persone chiedono diritti, il dovere della politica è ascoltare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.