Recovery Fund, Emma Bonino: «Ora l’Ue è più franco-tedesca-italiana»

Dopo la chiusura dell’accordo sul Recovery Fund l’Europa è più franco-tedesca rispetto a ieri?

A questa domanda ha risposto la leader di +Europa, Emma Bonino, in un’intervista a “Euronews”: «È franco-tedesca-italiana. Io sto all’opposizione, ma l’onestà intellettuale mi porta a dire che il team europeo guidato da Conte che da mesi si occupa di questo dossier, credo abbia fatto un buon lavoro. Dimostra ancora una volta che i pugni sul tavolo servono a poco, ma serve un’attenzione costante alla credibilità», ha spiegato Bonino, che ha osservato: «Un Paese come l’Italia senza questi interventi sarebbe già alla bancarotta. Veleggiamo trionfalmente ad aver superato 2500 miliardi di debito pubblico, l’ultimo mese abbiamo fatto 40 miliardi di debito pubblico».

Sulla tutela dello stato di diritto ha aggiunto: «Non mi piace l’attenuazione così evidente sullo stato di diritto e il rispetto dello stato di diritto come richiesta a Polonia e Ungheria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *