Coronavirus, Zaia: «Resta l’apprensione rispetto alla possibilità che ci possa reinfettare in maniera importante»

«Resta la pressione e l’apprensione rispetto alla possibilità che ci possa reinfettare in maniera importante. E’ una fase di convivenza che dobbiamo affrontare con responsabilità, con molta lucidità, sapendo che atti eroici possono diventare pericolosi».

Lo ha detto il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, durante una diretta su Facebook.

«Abbiamo sempre preoccupazione del fatto che molti possano interpretare gli ultimi provvedimenti in direzione di una liberazione totale. Non sarà così. Conviveremo ancora con la mascherina, con il distanziamento sociale, il liquido igienizzante per le mani, i guanti, con comportamenti che diventeranno ordinari. E’ fondamentale la collaborazione di tutti in questa fase», ha spiegato Zaia.

«Attendiamo le linee guida, ma sappiamo che la mascherina salva la vita. Dei diecimila medici degli ospedali testati, dove il distanziamento sociale era zero coi pazienti, solo l’1,3% è stato contagiato. Questo grazie ai dispositivi, alle mascherine», ha detto ancora Zaia.

1 comment on “Coronavirus, Zaia: «Resta l’apprensione rispetto alla possibilità che ci possa reinfettare in maniera importante»
  1. Medina ha detto:

    Ma quale mascherine evitano il contatto!!
    Troppa confusione!!
    Se tengo social distance x devo usare mascherine in strada e guanti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *