Coronavirus, dott. Franco Berrino: «È ragionevole ipotizzare che a giugno saremo liberi»

«È ragionevole ipotizzare che a giugno saremo liberi. Nella storia le epidemie arrivano e poi se ne vanno».

Così il dott. Franco Berrino, epidemiologo e già direttore del Dipartimento di medicina preventiva e predittiva dell’Istituto tumori di Milano, in un’intervista a “Panorama”.

«Come il fiore di loto si eleva dallo stagno rimanendo perfettamente bello e pulito, anche l’uomo, attraverso un percorso di meditazione, di saggezza e di crescita interiore, può superare il male, senza lasciarsi travolgere dalle difficoltà. Ispiriamoci ai fiori di loto», ha raccomandato il dottor Berrino, cofondatore de “La Grande Via”, associazione che promuove la salute attraverso le tre vie del cibo, del movimento e della meditazione.

Berrino ha raccontato a “Panorama” che durante la quarantena fa yoga e meditazione tutti i giorni: «Finalmente ho meno stimoli esterni che mi portano via tempo. Possiamo ragionare, chiederci chi siamo. E cercare quella luce di cui tutti i grandi saggi, i mistici hanno parlato», ha detto il medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.