Coronavirus, Fontana: «Se non la capite con le buone dovremo essere un poco più aggressivi: non dovete uscire»

«Purtroppo i numeri del contagio non si riducono, continuano ad essere alti; ogni uscita è un rischio per voi e per altri, per adesso ve lo chiediamo con le buone, ma se si dovesse andare avanti così domanderemo al governo provvedimenti più rigorosi».

Lo ha detto il governatore lombardo, Attilio Fontana, in conferenza stampa.

«Stiamo chiedendo un sacrificio per salvare vite umane. È un appello che faccio tutti i giorni, lo sto dicendo in modo educato, fra poco bisognerà cambiare tono perché se non la capite con le buone dovremo essere un poco più aggressivi, non dovete uscire».

Quanto al progetto dell’ospedale della Fiera di Milano, dove sono previsti 400 posti letto di terapia intensiva, Fontana ha detto: «La collaborazione con il governo si può esplicitare nel fatto che il governo abbia ritenuto utile e importante realizzare questo hub della rianimazione, prendendo a modello proprio l’ospedale della Fiera che sarà punto di riferimento per il nord Italia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.