Toninelli: “La casta sta cercando di riprendersi i vitalizi: abbiamo bisogno di tutti voi per bloccarli”

“Nel 2018 il MoVimento 5 Stelle ha ottenuto un risultato straordinario: l’abolizione dei vitalizi. Prima alla Camera e dopo, con un po’ più di fatica, siamo riusciti ad abolirli anche al Senato. Adesso la casta sta cercando di riprendersi quello che il MoVimento 5 Stelle ha tolto loro. L’abolizione dei vitalizi è in pericolo!”.

Così il deputato del M5S ed ex ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, in un video pubblicato su Facebook.

“Ovviamente il MoVimento 5 Stelle non molla! Sono stati presentati più di 700 ricorsi solo al Senato. Ex politici che per pochi mesi o pochi anni di Parlamento, dal giorno dopo, sono riusciti a intascare un obolo insopportabile: il vitalizio. Siamo arrivati in Parlamento e l’abbiamo abolito. Ora dobbiamo bloccare questi ricorsi, dobbiamo fermare il tentativo di prendere molto, ma molto di più dei contributi che questi signori avevano versato,” ha assicurato Toninelli, che ha lanciato l’appello: “Per poter riuscire a ottenere questo risultato abbiamo bisogno di tutti voi. Il 15 febbraio venite a Roma e dateci una mano a portare avanti questa battaglia di civiltà!”.

10 comments on “Toninelli: “La casta sta cercando di riprendersi i vitalizi: abbiamo bisogno di tutti voi per bloccarli”
  1. Peloso Luciana ha detto:

    Abolire e vitalizi a tutti voi,io non vedo il bisogno oltre al superpagato stipendio ….intascare altri introiti, ( anche perché voi avete tutti servizi gratuiti..a differenza di noi comuni mortali….che se vogliamo essere curati ci dobbiamo pagare tutto privatamente. Pertanto chiedere a noi di abbolire tutti i vostri privilegi capite che ci arrabbiamo ancora di più, di quello che già siamo, io in particolare sono arrabbiata, con la retribuzione di gennaio mi sono stati decurtati 80 euro ( voi direte cosa sono 80 euro) per me sono tanti….visto che i primi mesi di pensione, me ne sono stati tolti 50€,…pertanto io dico di togliere tutti questi privilegi …..e pensate al nostro paese che sta affondando ogni giorno di più!!!!!

    1. Donato Ficchi ha detto:

      Ti dovresti arrabbiare contro coloro che hanno fatto ricorso perché li vogliono ripristinare. Il M5S con una legge li ha aboliti

  2. Raffaele Cirillo ha detto:

    Io ci saro . Se ce una cosa cosi odiosa sono propio i vitalizi.io quasi ogni giorno pubblico qualcosa a favore del movimento. Vi ritengo unico corpo politico onesto. E avete tutto il mik sostegnno

    1. paolo baccara ha detto:

      Abolire gli odiosi vitalizi comporta un rischio.La retroattività non è mai una cosa giusta e buona.Oggi aboliamo i vitalizi dei politici,domani ci sarà una legge che ricalcolerà tutte le pensioni,e con lo stesso principio si potrà ricalcolare le pene,le sentenze e chissà cos’altro . Sarà molto difficile che questo provvedimento possa passare .Pura propaganda e populismo.

      1. Lina De Lucia ha detto:

        Abolire i vitalizi ai LADRI CIVILI è un’impegno nazionale!! X chi non ha possibilità di venire a Roma fare una petizione o referendum che dir si voglia….c’è gente che non arriva a fine mese o addirittura non riesce a curarsi.

  3. Maria ha detto:

    Tutti a Roma e insegno tutto questo sono questi politici che irritano il popolo.

  4. Alfredo ha detto:

    Puoi contarci, ci vediamo il 15 a piazza San Silvestro!

  5. Tiziana ha detto:

    Anche sui ginocchi…ci sarò!

  6. Maria Gallo ha detto:

    Per quello che possiamo fare io ci sarei ma abito in Sicilia e non è così semplice spostarsi .
    Si dovrebbe essere tutti uniti e fare gruppi, massa, e spostarsi uniti

  7. Vincenzo ha detto:

    DANILO , IO SONO STATO , SONO E SARO’ SEMPRE UN TUO FERVENTE SOSTENITORE , HO SEMPRE ODIATO QUESTI VITALIZI CHE MOLTI DEFINISCONO DIRITTI ACQUISITI NON SI TOCCANO , MA ALLORA MI CHIEDO PERCHE’ LA LEGGE DEL NON SI TOCCANO VALE SOLO PER QUESTI ” SIGNORI ” DELLA CASTA E NON PER TUTTI I CITTADINI , AI QUALI SI TOLGONO CON ESTREMA FACILITA’ !
    DIMMI SE CE QUALCOSA DI CONCRETO CHE POSSO FARE PER EVITARE CHE GLI VENGANO RESTITUITI .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.