Orfini: “La linea del Pd rischia di portarci a una sconfitta rovinosa”

“La dico semplice: a me” la linea del Partito Democratico pare “sbagliatissima”. 

Lo ha scritto su Facebook l’esponente del Pd Matteo Orfini.

Questa linea – ha spiegato il parlamentare dem – “ha un unico obiettivo – non perdere – ma che essendo totalmente priva di una visione politica rischia di portarci a una sconfitta rovinosa. Abbiamo fatto un governo insieme per fronteggiare una emergenza. Ma nulla è cambiato o sta cambiando nei nostri alleati da giustificare una improvvisa trasformazione da accordo emergenziale ad alleanza stabile”.

“Oggi come ieri si scagliano contro la democrazia rappresentativa. Oggi come ieri considerano il garantismo una bestemmia. Oggi come ieri sull’immigrazione e sulla sicurezza usano le stesse parole di Salvini. Non è per abbassare il capo di fronte a tutto questo che fondammo il Pd. Non è questo il riformismo radicale che servirebbe al paese,” ha scritto Orfini.

2 comments on “Orfini: “La linea del Pd rischia di portarci a una sconfitta rovinosa”
  1. Francesco ha detto:

    Voi del Pd siete destinati a sparire per sempre dalla scena politica, grazie a Letta, Renzi e Gentiloni che con le loro politiche mangia soldi hanno rovinato l’Italia e gli Italiani guardando solo hai loro interessi. Il guaio è che sparisce il simbolo pelle partito e cambiano casacca come vogliono pur di non perdere la poltrona. Esempio lampante Renzi e Boschi che avevano detto che se perdevano il referendum non stavano più in politica. Buffoni e pagliacci.

  2. Francesco ha detto:

    Voi del Pd siete destinati a sparire per sempre dalla scena politica, grazie a Letta, Renzi e Gentiloni che con le loro politiche di buonisti e mangia soldi hanno rovinato l’Italia e gli Italiani guardando solo hai loro interessi. Il guaio è che sparisce il simbolo del partito e loro cambiano casacca come vogliono pur di non perdere la poltrona. Esempio lampante Renzi e Boschi che avevano detto che se perdevano il referendum non stavano più in politica. Buffoni e pagliacci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.