A Pontida leghisti contro Mattarella: «Non ci rappresenta, quello che ha fatto è disgustoso»

Attacchi al Capo dello Stato Sergio Mattarella da esponenti e militanti leghisti alla vigilia del raduno annuale leghista a Pontida.

A partire da Vito Comencini, deputato della Lega e consigliere comunale del Carroccio a Verona, che ha dichiarato:

«Il presidente della Repubblica mi fa schifo. Mi fa schifo perché se ne frega del 34% dei voti degli italiani e del partito più forte d’Europa»

Mentre i militanti del Carroccio c’è chi la pensa che il presidente della Repubblica non li rappresenta, in quanto «è chiaro a tutti che gli italiani vogliono le elezioni, quello che ha fatto è disgustoso».

Il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato così: «Possono essere sbagliati i toni, bisogna sempre portare rispetto. Sicuramente sono state fatte scelte che non corrispondono alla volontà popolare».

5 comments on “A Pontida leghisti contro Mattarella: «Non ci rappresenta, quello che ha fatto è disgustoso»
  1. Stefania Casini ha detto:

    No “possono essere sbagliati i toni”sono da condannare, è chiaro a chi che gli italiani vogliono le elezioni? Al 34%dei cittadini ? El’altro ( escludendo Fratelli d’Italia e Forza Italia) 55% che non le vuole? Non conta niente? Salvini continua a fomentare odio.

    1. Ines ha detto:

      Questo per me non e’ odio non siamo contenti perché questa non è giustizia , solo convenienza e accomodamento per la sinistra!

      1. angelo ha detto:

        Scusate A questo Signore chi là votato sicuro non il popolo italiano è per il popolo italiano onesto lui non è il nostro presidente Lui e il presidente della sinistra e della mafia autorizzata cominciato della magistratura italiana che lui fa parte e una vergogna per il popolo italiano aver e un tradito re che sì vede l’Italia

  2. Carla natalina ha detto:

    Noi chiediamo che il presidente della repubblica sia imparziale,
    Questo non è successo , io come italiana non lo posso acettare

  3. Fortuna Silvana ha detto:

    L’ offesa sta in bocca a chi non sa argomentare .
    La politica vera si deve esprimere con i fatti e risolvere i problemi della gente , e non essere usata per mero interesse politico e senza travisare i voti delle elezioni EUROPEE con le NAZIONALI.
    DA VENETA voglio qualcosa di più di questa politica merciifica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.