Governo, Bersani: «L’accordo tra grillini e Lega era innaturale. Gli elettorati di Pd e M5S sono vicini»

«Me ne rendevo conto, all’epoca degli streaming, che gli elettorati di Pd e M5s erano critici ma vicini. C’è stata una falsa partenza in questa legislatura, l’accordo tra grillini e Lega era innaturale».

Così l’ex leader Pd Pierluigi Bersani, ospite a In Onda su La7.

Secondo Bersani il nuovo esecutivo dovrebbe «rivedere le norme sul lavoro, tipo i licenziamenti collettivi, dando forza ai contratti erga omnes. Bisogna poi abbassare le tasse sul lavoro, finanziandole con la progressività e la lotta all’evasione».

Quanto all’immigrazione, «serve un progetto nuovo, umano e razionale,» ha affermato l’ex esponente dem.

2 comments on “Governo, Bersani: «L’accordo tra grillini e Lega era innaturale. Gli elettorati di Pd e M5S sono vicini»
  1. Federico ha detto:

    Saggia riflessione questa legislatura ha avuto una falsa partenza. P.d. e M5S da sempre più vicini di lega e M5S.

    1. Paolo ha detto:

      Lontani per l’alto tasso di corruzione tra gli esponenti Politici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.