Crisi governo, Renzi: «Faremo ciò che serve al Paese. Voteremo la fiducia»

«Faremo ciò che serve al Paese. Voteremo la fiducia, non chiederemo neppure uno strapuntino per noi e faremo proposte concrete per mettere in sicurezza l`Italia. Poi faremo il punto alla Leopolda dal 18 ottobre».

Così il senatore del Partito Democratico, Matteo Renzi, in un’intervista concessa a “Il Giornale”.

«Da un lato Salvini ha paura: delle inchieste sui 49 milioni, sui rubli, di altre indagini. Dall’altro, Salvini è passato dal 17 al 34% grazie all’uso sapiente della macchina pubblica: le strutture ministeriali sono piene di giovani della Lega, a cominciare dal team della propaganda guidato da Morisi. Se Salvini si dimette, perdono all’istante il posto di lavoro. E la macchina della Lega ha finito i soldi per pagarli,» ha affermato Renzi.

8 comments on “Crisi governo, Renzi: «Faremo ciò che serve al Paese. Voteremo la fiducia»
  1. Lucio Ganz ha detto:

    Ecco che i comunisti cominciano con le minacce. E hanno ancora il coraggio di parlare del fascismo.

    1. Sara ha detto:

      Da un partito che ha governato 20 anni e più con Berlusconi portando il paese sull’ orlo del default per garantire ai ricchi di arricchirsi ancora di più sulle spalle dei poveri ed ora per puro gioco di potere fa tornare l’ Italia sull’ orlo della crisi , si accettano solo scuse, nient’ altro che scuse.

      1. Luigi ha detto:

        Ma Salvini non sta tornando da Berlusconi?

        1. Daniele ha detto:

          Prima parla dei 49 milioni e dei rubli poi dice che la Lega ha finito i soldi…Ma neanche Jerry Lewis faceva tanto ridere

  2. Marco ha detto:

    Questo uomo è il peggio della vergogna!!!! Ma con tutto quello che ha combinato, comoresa l’indecenza della Sua famiglia è senza vergogna. Io mi chiedo come si possa anche solo pubblicare una foto di sto pagliaccio!!!!!

  3. Maurizio ha detto:

    Renzi è l’espressione del politico più becero, opportunista e bugiardo, un personaggio totalmente falso, dichiarando che si sarebbe tolto dalla politica, eccolo qui ad approfittare di qualsiasi macchinazione per ritornare a comandare. Speriamo che presto sparisca nell’oblio dei politici falsi.

  4. Luigi ha detto:

    Ma Salvini non sta tornando da Berlusconi?

  5. FINA ha detto:

    E’ IL NOME MATTEO CHE NON VA? CHI LO PORTA NON VA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.