«Sì, al cento per cento».

L’ex deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista ha risposto così alla domanda della conduttrice di “Otto e Mezzo” Lilli Gruber se si ricandiderebbe in caso di voto anticipato.

Di Battista ha anche detto che «se il governo dovesse cadere, da qui al 15 luglio, chiederei di non considerare questa legislatura».

Quanto al leader della Lega Matteo Salvini, l’esponente pentastellato ha affermato: «Salvini non è un fascista, è diventato conformista. Prima di ‘prima gli italiani’ ha scelto Radio Radicale».

3 comments on “Di Battista: «Se si torna al voto mi ricandido al 100 per cento»
  1. Cecilia ha detto:

    Bravoooo.!!!! Solo in voi abbiamo fiducia.

  2. Antonio Zappa ha detto:

    Condivido con Di Battista il pensiero di non considerare la 2 legislatura se si dovesse tornare alle urne. Abbiamo molte esperienze che andrebbero sprecate. Faremmo un grande favore ai faccendieri della politica.

  3. Marisa ha detto:

    Intanto speriamo che questo governo duri il più possibile perché sta facendo tanto grazie a DI Maio e poi se cade ti aspettiamo a braccia aperte caro DIBBA!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.