M5S: «Da Radio Radicale a Casapound, basta ‘giocare’ con i soldi degli italiani»

«Prima 3 milioni a Radio Radicale, ora 4 milioni e mezzo di danno alle casse dello Stato per l’occupazione abusiva del palazzo romano dove ha sede Casapound. Sapete di chi sono questi soldi? Dei cittadini italiani. Assurdo!».

Lo denuncia il Movimento 5 Stelle.

«Non ci stancheremo mai di dirlo: i soldi dello Stato devono essere utilizzati per il bene pubblico e non per interessi privati,» affermano i pentastellati.

«Anche la legge deve essere uguale per tutti» scrivono ancora i 5Stelle in una nota «non ci sono soggetti di serie A e soggetti di serie B. Quindi, così come abbiamo denunciato la disparità di un finanziamento statale ad un’emittente privata come Radio Radicale, adesso ci indigniamo per il ‘buco’ finanziario che 15 anni di occupazione di Casapound hanno creato a discapito della collettività».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.