M5S: «Su Radio Radicale diciamo finalmente le cose come stanno»

«Su Radio Radicale, diciamo finalmente le cose come stanno.Cori di giornali si levano accusandoci di volere “zittire”, “silenziare”, “limitare la libertà di espressione” della radio. Bene, qui nessuno mette in dubbio che Radio Radicale abbia svolto un servizio importante finora. E sarebbe bello che qualcuno smettesse di accusare per partito preso (è proprio il caso di dirlo…) e iniziasse a diffondere i dati veri». 

È quanto si legge in un post sul blog ufficiale del Movimento 5 Stelle.

I pentastellati si chiedono “perché il ministero dello Sviluppo Economico, guidato da Luigi Di Maio, dovrebbe continuare a dare a una radio privata circa 10 milioni di Euro ogni anno per un servizio che può costare molto meno! La vera domanda è perché nessun partito finora ha avuto il coraggio di dirlo e di cambiare».

«Proprio oggi» hanno fatto sapere i 5Stelle «abbiamo depositato, d’accordo con la Lega, una mozione con cui facciamo prendere due impegni al Governo: il primo, è volto a non rinnovare la concessione senza una vera gara; e il secondo è a mettere in sicurezza e digitalizzare gli archivi di Radio Radicale, che rappresentano una risorsa preziosa». 

5 comments on “M5S: «Su Radio Radicale diciamo finalmente le cose come stanno»
  1. rosario porto ha detto:

    Ma allora non avete tolto il finanziamento ai giornali cosi’ continuate a perdere voti e loro continuano a gettare fango sul m5s ,non avete piu’ scuse siete ora voi al governo e dovete rispettare gli impegni se no’ staccate la spina e cancellate la regola dei due mandati che vi tengono ostaggio della lega.

  2. Luigi ha detto:

    Io sono contrario al finanziamento di radio radicale

  3. Luigi ha detto:

    Sono contrario al finanziamento di radio radicale

  4. Antonio Branca ha detto:

    Radio radicale ormai tramite la Bonino è legata a Soros che ha comunque ricevuto sempre da Soros 2oomila euro do elargizione

  5. Roberto ha detto:

    10milioni di euro ma siamo matti ecco lo spreco .basta soldi ahi giornali e alle radio noi siamo in povertà e voi sprecate soldi così .devono vivere del loro lavoro la Bonino prende 10 o 12 mila euro al mese lo paghi lei . Voi ministri siete il cancro del paese voi avete fatto i debiti e noi dobbiamo pagare vergogna abbassate lo stipendio ladri 5 stelle se non lo fate alle prossime elezioni sparire te non vi voterà più nessuno non deludetemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.