Chiusura Radio Radicale, Di Battista: «Il Pd grida allo scandalo, ma non si era mai visto da parte loro tanto ardore e passione per una fabbrica chiusa»

«Leggo di politici inviperiti perché un Movimento di sporchi populisti, ignoranti, ebeti, crudeli, infami, appestati e disumani vuole tagliare i fondi pubblici all’editoria e ciò metterebbe in pericolo Radio Radicale. Gridano allo scandalo deputati e senatori del PD. Non si era mai visto da parte loro tanto ardore e passione per una fabbrica chiusa ma a questo ormai siamo abituati».

Così l’ex deputato del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

«Grida allo scandalo Roberto Saviano,» scrive ancora l’esponente 5Stelle «paladino del politicamente corretto e della sinistra “cachemir e martello” il quale non ha ancora chiesto scusa per le fake news che lui stesso ha propagandato sulla guerra in Siria. Persino La Repubblica ci delizia con i suoi appelli: “Salviamo Radio Radicale” urlano disperati da una redazione sempre più distante dal mondo reale. E dulcis in fundo c’è Emma Bonino. L’ultima fiamma della sinistra amica del capitale, sempre pronta a lottare a favore di qualsivoglia privatizzazione e ferrea sostenitrice della Legge Fornero e degli esodati che ha prodotto ma bramosa di denaro pubblico per Radio Radicale».

«Io,» sottolinea «contrariamente a quel che si possa pensare, non ho nulla contro Radio Radicale. Ce l’ho a morte con il finanziamento pubblico all’editoria e ancor di più con tutti questi sepolcri imbiancati della sinistra radical chic che si ricorda di Berlinguer solo tra una tartina e l’altra sugli attici della Roma bene. Per costoro va bene privatizzare la sanità e le telecomunicazioni; per costoro va bene regalare le autostrade ai Benetton e per 25 anni il Paese a Berlusconi. Ma guai se qualcuno osa toccare i finanziamenti pubblici all’editoria o ai partiti.

9 comments on “Chiusura Radio Radicale, Di Battista: «Il Pd grida allo scandalo, ma non si era mai visto da parte loro tanto ardore e passione per una fabbrica chiusa»
  1. Francesci raucci ha detto:

    Ha ragione di Battista.

    1. Giuseppe Assisi ha detto:

      Ma tu cosa sai del PD? E dell’impegno per salvare posti di lavoro? Gia’ Tu eri in vacanza premio in America Latina! E con quali soldi?Non certo i tuoi!

      1. Romualdo Sorte ha detto:

        Le tue parole rispecchiano in pieno l’astio e la presunzione dei PDIOTI. PREPARA LE VALIGIE

  2. claudio munari ha detto:

    Finalmente! Finisca il finanziamento della politica agli organi di informazione!! Una barbarie tutta italiana…m3glio ancora per legge: sotto l’ intestazione (Corriere della Sera La Repubblica eccetera) devono esserci esplicite tutte le entrate pena sospensioni e chiusure. È giusto che il cittadino sappia “chi ” parla, che non gli si nasconda la faccia.

    1. Salva ha detto:

      Io vecchio ed ho vissuto gli anni migliori sino al 1975/80 e poi il declino sino ad oggi. Condivido tutto di di Battista

  3. Domenico ha detto:

    Premesso che prima di nominare Berlinguer ti dovresti sciacquare la bocca, ti faccio notare che parlare dei Benetton proprio voi che, dopo aver sostenuto la ridicola tesi del togliergli la concessione, adesso siete li a pregarli di entrare nella cordata per salvare Alitalia, da l’idea che non avete nè il senso del ridicolo, nè un minimo di dignità.
    Buffoni!

    1. Alessandro ha detto:

      Hai detto una gran cazzata. E lo stesso ministro Di Maio lo ha confermato la scorsa sera in una trasmissione dichiarando la partecipazione di altre cordate e lo stato. Sei un mentitori o un disinformato

  4. Milja ha detto:

    Caro batista questo paese è troppo corrotto..spero tanto che riuscirete a cambiarlo.siente grandi

  5. Salva ha detto:

    Io vecchio ed ho vissuto gli anni migliori sino al 1975/80 e poi il declino sino ad oggi. Condivido tutto di di Battista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.