“Per contrastare l’evasione fiscale serve il sistema americano, aggredendo i grandi evasori: chi lo fa va in galera”.

Lo ha affermato il vicepremier 5Stelle, Luigi Di Maio, a ‘Che tempo che fa’, su Rai1.

Di Maio ha anche affrontato il caso Rixi, il viceministro leghista sotto inchiesta per spese pazze. «Se arriva una condanna» ha detto Di Maio «è chiaro che il M5s, come sempre ha fatto per altri chiederà la rimozione del viceministro».

Di Maio è poi tornato sulla vicenda del bus dirottato a San Donato Milanese lo scorso 21 marzo: «È stata promessa la cittadinanza e la devono avere”, ha detto Di Maio con riferimento a Rami e Adam, i due ragazzi-eroi che avvertirono le forze dell’ordine, evitando così la tragedia.

«È una questione che riguarda il Ministero dell’interno, e non voglio intromettermi in questioni di altri ministeri ma se il ministero è troppo impegnato, investiremo il Presidente del Consiglio di dare la cittadinanza a questi ragazzi, che non solo la meritano ma è una promessa e una promessa va mantenuta,» ha affermato il vicepremier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *